Home » Tecnico  »  Perché è importante la regolarità edilizia?
Perché è importante la regolarità edilizia?

Cos’è la regolarità edilizia ?

Tutti i progetti di costruzione, ampliamento e variazione dello stato di fatto devono essere stati dichiarati presso l’ufficio tecnico del Comune.

In pratica l’esatta disposizione dei locali, finestre, porte , ecc devono essere stati a suo tempo dichiarati ed autorizzati dal Comune a mezzo di licenze, concessioni o altro decreto autorizzativo .

Oltre alla pianta di come sono disposti i locali , altri fattori importanti sono le altezze interne dei locali, la destinazione d’uso dei locali, i prospetti della casa  ed il  posizionamento della stessa  sul terreno di pertinenza ( distanze dai confini).

Come si fa a sapere se ci sono i documenti giusti in Comune ?

Bisogna fare un accesso agli atti all’ufficio tecnico del Comune. Quelli che fanno fede sono gli ultimi presentati, anche se bisogna prendere in considerazione tutte le licenze.

Cosa devo fare se non c’è corrispondenza tra stato di fatto e disegni presentati in Comune?

Devi per forza rivolgerti ad un tecnico di fiducia che ti saprà consigliare su cosa devi fare . La maggior parte delle irregolarità si sistemano con delle pratiche di sanatoria , che prevedono delle sanzioni che variano a seconda della difformità riscontrata.

Cosa devo fare se non c’è corrispondenza tra lo stato di fatto e i disegni presentati?

Devi per forza rivolgerti ad un tecnico di fiducia che ti saprà consigliare i procedimenti di correzione.

La maggior parte delle irregolarità si sistemano con delle pratiche di sanatoria, che però prevedono sanzioni che variano a seconda della difformità riscontrata.

Cos’è la planimetria catastale?

Il catasto è un Ufficio dell’Agenzia delle Entrate dove vengono depositate tutte le planimetrie (piantine) di come è composta la tua casa.

Questo non è da confondere con l’Ufficio tecnico del Comune sopracitato.

In pratica, il catasto serve per assegnare ad ogni immobile un valore (rendita catastale) sul quale vengono calcolate le imposte varie, dalle tasse per l’acquisto all’Imu.

Mentre per il comune ci sono dei parametri e devono essere rilasciate delle concessioni/licenze, il catasto recepisce ciò che viene dichiarato ed assegna un valore.

Leggi l'articolo
3 cose da sapere prima di acquistare casa


Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *